Privacy Policy
Monday, September 20, 2021

Nel generale e diffuso fenomeno dell’invecchiamento, l’Italia è tra i Paesi che preoccupa di più. Secondo Eurostat, infatti, la quota delle persone over 65 nella Penisola è destinata a salire dal 20% del 2008 (la più elevata d’Europa) al 32% del 2060 (contro una media Ue del 29,9%); mentre quella degli over 80 dall’attuale 5,5% (anche questo è un record europeo) al 15% del 2060 (contro una media Ue del 12%). Questo soprattutto a causa del basso tasso di natalità.

L’allarme invecchiamento della popolazione riguarda però tutta l’Europa, visto che secondo le previsioni di Eurostat nei 27 Paesi dell’Ue dal 2015 il numero annuo dei decessi supererà quello delle nascite e la crescita demografica sarà affidata solo al saldo migratorio.

Articolo tratto da Auser