Privacy Policy
Monday, September 20, 2021

Dedicato al caregiver, ovvero a chi assiste la terza età . Si tratta di “Anziani non autosufficienti: prendersi cura di chi si prende cura”, il libro – edito dalla Fondazione Zancan di Padova per la collana “Esperienze” – che illustra i risultati e il bilancio del progetto di formazione 2003-2005 dell’Azienda Usl di Ferrara in alcuni comuni pilota. Nel 2006 l’Ausl ha effettuato quasi un milione e 900 mila giornate di assistenza, facendosi carico di circa 8.900 pazienti curati a domicilio (che equivalgono al 20% della popolazione ultra 65enne). Il volume, presentato nei giorni scorsi durante un convegno, racconta esempi concreti di buone prassi che cercano di spostare il centro delle politiche di welfare dalla distribuzione di prestazioni alla promozione di legami sociali (associazioni, istituzioni, fino agli stessi cittadini destinatari degli aiuti). Ferrara, infatti, è tra le prime province dell’Emilia-Romagna ad aver definito progetti e accordi locali con comuni, sindacati, volontariato e terzo settore che, assieme all’Ausl, hanno lavorato al miglioramento della rete dei servizi lasciando alle singole realtà  la responsabilità  delle scelte.

Articolo tratto da Superabile.it