Privacy Policy
Monday, September 20, 2021

La metà  dei cittadini europei è soprappeso anche per effetto dell’abbandono della dieta mediterranea soprattutto nelle giovani generazioni dove i casi interessati sono quasi 27 milioni con un aumento di 400mila all’anno. E’ quanto afferma la Coldiretti che, nel commentare i dati contenuti nel libro bianco sulla nutrizione adottato dalla Commissione Europea, sottolinea che al fenomeno non è estranea l’Italia dove i casi di obesità  o sovrappeso riguardano il 36% dei ragazzi attorno ai dieci anni, il valore più alto tra i Paesi Europei secondo una indagine Merrill Lynch.

Dai dati del libro bianco che le malattie collegate direttamente all’obesità  sono responsabili di ben il 7 per cento dei costi sanitari dell’UE. La principale causa individuata dagli esperti nel minor esercizio fisico e nel consumo di cibi grassi e ricchi di zucchero come le bibite gassate. Come prevede il rapporto europeo, assicurare nelle scuole la disponibilità  di alimenti locali, freschi e sani come frutta e verdura di stagione anche da sgranocchiare e in grado di assicurare senso di sazietà  e garantire un adeguato apporto idrico può contribuire – sostiene la Coldiretti – a sconfiggere i problemi di eccesso di peso e obesità  provocati anche dall’eccessivo consumo di bibite gassate e merendine.

Articolo tratto da Vita.it