Privacy Policy
Monday, September 20, 2021

Il Ministro dello Sviluppo Economico ha presentato il 10 gennaio scorso un primo bilancio a sei mesi dall’entrata in vigore della legge sulle liberalizzazioni. Le nuove norme sulla concorrenza e i diritti dei consumatori, contenute nel Titolo I della Legge 4 agosto 2006 n.
248, hanno segnato una svolta nel mondo del libero mercato: muovono l’economia e danno maggiore impulso alla concorrenza, riqualificano le attività  economiche, riducono i prezzi e fanno posto ai giovani. Con questi provvedimenti, il Governo offre maggiori opportunità  di occupazione e di contrattazione e migliora i servizi che il cittadino-consumatore utilizza quotidianamente.
Riduzione dei prezzi dei farmaci, cancellazione delle spese notarili per il passaggio di proprietà  dei veicoli, eliminazione dei costi di chiusura dei conti correnti. Sono questi i principali effetti che emergono dal 1° Rapporto. In particolare, fino al 31 dicembre 2006 sono stati avviati 600 nuovi esercizi per la vendita di farmaci da banco e i prezzi, nei nuovi punti vendita, sono in media del 20% inferiori a quelli delle farmacie tradizionali.
Tra i cambiamenti che devono ancora arrivare segnaliamo quello relativo al
risarcimento diretto del danno per i sinistri automobilistici, che partirà  operativamente dal prossimo 1° febbraio.

Articolo tratto da Governo.it