Soggiorni in montagna




Nello Sportello Informanziani approfondimenti e consigli utili per gli anziani che vogliono viaggiare informati, dati territoriali su agenzie di viaggio e alberghi accessibili, testi legislativi di riferimento .....

Letture: 915

Terra di incontro tra la cultura nordica e quella mediterranea, la Valle Isarco racchiude tesori di inestimabile bellezza. Uno di questi è senz'altro la Val di Funes, nel cuore delle Dolomiti, che ha saputo coniugare tradizione e servizi turistici avanzati. Ne è un esempio il nuovo sentiero natura Zannes, ideato in collaborazione con l'Ufficio Parchi Naturali dell'Alto Adige. Si tratta del primo sentiero naturalistico percorribile anche su sedia a rotelle in tutto l'Alto Adige e consente a disabili, ad anziani e a famiglie con bambini piccoli di poter godere del paesaggio del parco naturale Puez-Odle.

Lungo l'itinerario - lungo circa 3 chilometri e con pendenza massima dell´8% - si attraversano prati coltivati, boschi intatti e pascoli fioriti ai piedi. Dal parcheggio di Zannes, passando per i prati, si attraversa un ponte di legno e si raggiunge il rifugio Kelderer Wiese, la calcara e il bosco, per tornare poi al parcheggio. Sono presenti 14 punti di sosta con tabelle che informano sulla genesi e sulle peculiarità  naturalistiche della zona. In alcune stazioni le notizie sono anche in scrittura Braille per non vedenti.

Nuovo nordic walking park
In linea con le nuove tendenze wellness, la Val di Funes ha appena inaugurato anche il Nordic Fitness Sports Park, sei percorsi che si sviluppano su 100 chilometri di sentieri appositamente segnalati, dove è possibile camminare con allenatori professionisti di Nordic Fitness. Da inizio maggio a fine ottobre vengono organizzati ogni settimana corsi collettivi, ma è possibile anche frequentare lezioni private (prenotabili presso la scuola di sci di Funes.) Chi non dipone dell'attrezzatura può noleggiare bastoncini, abbigliamento e cardio-frequenzimetro sul posto.

Pacchetti originali
Tra le proposte i soggiorno, nei mesi di luglio e agosto si può aderire al programma Alla conquista delle vette: non c'è che l'imbarazzo della scelta dai facili sentieri escursionistici a quelli impegnativi, alle vie attrezzate con 14 rifugi. Prezzi a partire da 48 â‚ì a persona. La proposta Natura e creatività  consente di dare libero sfogo al proprio estro in mezzo alla natura, in compagnia di persone che condividono le stesse passioni in un programma che prevede lavori d'intaglio di radici con lo scultore Portner Albin, e camminate per fotografie con il professionista Peter Schatzer. Prezzi a partire da 70 â‚ì a persona. Infine, segnaliamo la possibilità  di acquistare la Carta Eventi Val di Funes a 2 â‚ì, presso l'albergo dove si soggiorna. La Card permette di usufruire di sconti del 10% per la visita ai musei, per l'ingresso in strutture sportive e per l'utilizzo dei diversi impianti di risalita. Sono previsti sconti del 50% anche nell'ambito del programma culturale ed escursionistico dell'Associazione Turistica Val di Funes. La KidiCard (2 â‚ì) per i piccoli ospiti fino a 14 anni dà  diritto a sconti del 50% sulle tante proposte studiate ad hoc per loro.

Fonte: http://www.8000.it